Home Brawl StarsGuide Come combattere il Cyberbullismo su Brawl Stars e non solo

Come combattere il Cyberbullismo su Brawl Stars e non solo

da Sparx

Come combattere il Cyberbullismo su Brawl Stars e non solo

Come combattere il Cyberbullismo su Brawl Stars e non solo

Molti giocatori di Brawl Stars ogni giorno sono vittime di Cyberbullismo (purtroppo), ecco una mia guida per combattere il Cyberbullismo su Brawl Stars e non solo.

Vi chiedo solo un favore: CONDIVIDETE QUESTA GUIDA SU TUTTI I VOSTRI SOCIAL, perchè li fuori c’è sempre qualcuno che ha bisogno di un aiuto contro il CYBERBULLISMO. Quindi CONDIVIDETE, CONDIVIDETE E CONDIVIDETE!

Ogni volta che parliamo di sicurezza dei dati, la prima cosa che ci viene in mente è la protezione dei nostri dati e di tutte le informazioni importanti che Web possiede su di noi.

Oggi i dispositivi elettronici sono utilizzati per fare qualsiasi cosa nel mondo, soprattutto per i giochi mobile, e sono diventati parte integrante della nostra vita. I diversi sistemi elettronici, che utilizziamo oggi, sono gestiti da fonti basate sui dati in cui dobbiamo inserire alcuni dei nostri dati personali in modo dettagliato, come password e altre informazioni private.  I nostri dati sono al sicuro e protetti?

Questo articolo ti porterà ad alcuni punti che ti faranno conoscere meglio il controllo o la lotta al cyberbullismo. Facciamo un passo alla volta:

Che cos’è il Cyberbullismo?

Il cyberbullismo si verifica attraverso i dispositivi digitali come telefoni cellulari, computer, tablet e qualsiasi altro dispositivo digitale. In realtà con gli adolescenti, il cyberbullismo è più comune tramite SMS, testo e app, e questo è anche molto comune tramite le piattaforme di social media e i forum di gioco in cui gli adolescenti partecipano e condividono le loro informazioni online.

Nel cyberbullismo, l’informazione può essere l’invio o la condivisione di qualsiasi informazione negativa o falsa, ad esempio l’invio di immagini, testi o video che possono danneggiare le informazioni personali della persona che viene presa di mira dai cyberbulli.

Esiste una ricerca condotta sul cyberbullismo che indica che fino al 17% di adolescenti e giovani sono vittime del cyberbullismo e tutto ciò prima dei 25 anni, questo è sorprendente e ha avuto effetti negativi. Il cyberbullismo può essere in molte forme e forme e tipi diversi, infatti, è totalmente soggettivo per la persona che sta affrontando. È serio e molto pericoloso.

Secondo il sito della Polizia Postale è importante ricordare che:

  • Sul web ogni comportamento può essere tracciato, ricostruito e denunciato alla Polizia Postale e delle Comunicazioni, se arreca danno a chi lo subisce.
  • Al compimento dei 14 anni, i ragazzi diventano penalmente responsabili delle loro azioni sul web (imputabili)
  • Gli insegnanti in quanto pubblici ufficiali, hanno l’obbligo di denunciare fatti penalmente rilevanti (reati) commessi o subiti dagli studenti
  • Diffamazioni, minacce e insulti in rete devono essere denunciati dalle vittime (cd. procedibilità a querela di parte): è importante informare le famiglie degli studenti su cosa sta succedendo e sul loro diritto di fare una segnalazione o sporgere denuncia

Ecco alcuni consigli per non essere vittime del Cyberbullismo

Non rispondere istintivamente

Se stai affrontando qualcuno che sta usando una forma di bullismo, per favore non rispondere istintivamente o non farti prendere dal panico perché questa è la reazione che il bullo vuole da te. Non esagerare, in quanto ciò darà al bullo più potere per farti del male. Quindi sii paziente.

Salva tutte le prove

Quindi, se hai prove sul bullo, come – testi, immagini, e-mail, screenshot della chat club/chat privata di Brawl Stars o qualsiasi altra prova, allora salvali e tienili al sicuro. Questa prova può essere usata contro il bullo ai sensi della legge contro il Cyberbullismo.

Parlane subito alle persone di cui ti fidi

Preferisci parlare con un adulto, di cui ti fidi, questo ti aiuterà a trovare un po di sollievo dalla situazione. È preferibile che tu possa coinvolgere i tuoi genitori poiché sono il sostegno più forte nei tuoi momenti positivi e negativi.

Sii una persona semplice e corretta

Sui social media, capita spesso che ti piaccia qualcuno e parli con loro, ma nel caso in cui ci sia qualcuno che ti stia antipatico o che scrive qualcosa che non ti piace, smetti di parlare con questa persona e non ti mettere al suo stesso livello. Sii abbastanza intelligente da non rispondere alle provocazioni e tratta le persone come dovrebbero essere trattate.

Bloccali ed eliminali

Nel momento in cui vieni molestato e inizi a notare che questa cosa succede spesso, blocca il bullo e denuncialo. Se starai zitto, non ti aiuterà. Nel caso in cui il bullo ti stia inviando degli SMS o immagini oppure sta inserendo dei commenti, vai alle impostazioni sulla privacy e blocca la persona in questione.

Proteggi le tue Passwords

Quante volte nel mio club capitano persone a cui viene hackerato l’account e iniziano ad insultare pesantemente divinità e persone dentro il club, questo succede perchè si usano password non sicure o perchè si condividono informazioni personali con persone sconosciute.

È sempre consigliabile proteggere le password di ogni account sul Web, sui social media e su tutti i videogiochi. Soprattutto, con gli adolescenti, è molto importante che mantengano le loro password sicure e protette. Per favore, non dare ai bulli l’opportunità di entrare nel tuo account.

Non metterti nei guai

È terribile quando sei una vittima di bullismo. Quindi non dare alcuna opportunità a nessuno da qualsiasi parte del mondo di maltrattarti. Pensa solo per qualche secondo come ti sentiresti a essere vittima di bullismo, questo eviterà bullismo e attività discutibili sul web che potrebbero portare al bullismo.

Non rimanere ad osservare, sii un amico

Guardare o partecipare all’atto di bullismo fa più male alla persona che sta soffrendo. Se conosci qualcuno che lo sta facendo, per favore fermalo, non essere solo uno spettatore, poiché questo tuo atteggiamento rafforzerà maggiormente i bulli, quindi segnalalo quando vedi che sta accadendo vicino o intorno a te. Se non puoi fermare il bullo, almeno non essere uno spettatore. Fai qualcosa e segnalalo, puoi salvare la vita a qualcuno.

Come segnalare il Cyberbullismo alla polizia postale

Hai letto la mia guida e sei più che convinto di voler porre fine al Cyberbullismo che stai ricevendo? Hai un amico vittima di cyberbullismo e vuoi aiutarlo ad affrontare la situazione? Ecco qui di seguito elencati i metodi per segnalare un maltrattamento da cyberbullismo alla Polizia Postale:

Conclusioni

Oggi ho voluto trattare questo argomento perchè capita spesso di vedere ragazzini che perdono il proprio account di gioco, che condividono i loro dati bancari con sconosciuti o peggio ancora che vengono bullizzati. Fermiamo questo movimento orribile del Cyberbullismo! Brawl Stars Italia e Sparx dicono NO al CYBERBULLISMO! Se avete un amico che viene bullizzato in gioco fate screen e denunciate i cyberbulli, perchè un gioco deve rimanere una fonte di divertimento per grandi e piccini.

 


Spero che questo post sia stato di vostro gradimento, Lasciate una recensione del sito se non l’avete ancora fatto, una bella reazione positiva qui sotto e non dimenticate di venire a commentare nel nostro canale Discord per confrontarvi con altri giocatori o trovare nuovi amici per Brawl Stars.

Grazie per aver letto e attiva le notifiche di Brawl Stars Italia in modo da poter rimanere aggiornato con le ultime notizie, suggerimenti, guide e altro su Brawl Stars!

 

Lascia la tua reazione per questa notizia
+1
0
+1
1
+1
1
+1
0
+1
1
+1
0
+1
0

notizie che ti potrebbero interessare

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

SPARX E' IN LIVE! CLICCA PER GUARDARE.
SPARX NON E' IN LIVE ADESSO